Recensione di Marcello Ravveduto, Lo spettacolo della mafia : storia di un immaginario tra finzione e realtà

Risultato della ricerca: Review articlepeer review

Abstract

Letta sotto questa lente, la mafia, anzi le mafie al plurale, si affermano nel discorso pubblico come un potere oscuro, a volte invincibile, di sicuro violento e corruttore. Per conoscerle bisogna innanzitutto compiere un’azione di costruzione sociale del male, c’è bisogno di identificare il mafioso come un nemico pubblico e attribuirgli, per renderlo manifesto, tutti i difetti che non appartengono al cittadino virtuoso
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-7
Numero di pagine7
RivistaDIACRONIE. STUDI DI STORIA CONTEMPORANEA
Volume39
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo