Recensione del volume Veron J., L'urbanizzazione del mondo, Il Mulino, Bologna, 2008, 130 pp. In Ambiente, Società, Territorio. Geografia nelle scuole, 5, 2008, pp.46-47

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

La città, a causa dei suoi rapidi cambiamenti e per le novità dei processi che la riguardano, rappresenta oggi un oggetto di studio complesso e difficilmente inquadrabile solo secondo una logica positivistica. Nonostante uno sforzo diffuso nella ideazione di indicatori, rimane fondamentale da considerare non solo la dimensione sociale e umana, ma anche la posizione della città (sud/nord del mondo) e le sue parti (centro/periferia).
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo

@misc{c7a3780cb913496ba8b18cdc037d029d,
title = "Recensione del volume Veron J., L'urbanizzazione del mondo, Il Mulino, Bologna, 2008, 130 pp. In Ambiente, Societ{\`a}, Territorio. Geografia nelle scuole, 5, 2008, pp.46-47",
abstract = "La citt{\`a}, a causa dei suoi rapidi cambiamenti e per le novit{\`a} dei processi che la riguardano, rappresenta oggi un oggetto di studio complesso e difficilmente inquadrabile solo secondo una logica positivistica. Nonostante uno sforzo diffuso nella ideazione di indicatori, rimane fondamentale da considerare non solo la dimensione sociale e umana, ma anche la posizione della citt{\`a} (sud/nord del mondo) e le sue parti (centro/periferia).",
keywords = "Citt{\`a}, globalizzazione",
author = "Leonardo Mercatanti",
year = "2008",
language = "Italian",
type = "Other",

}

TY - GEN

T1 - Recensione del volume Veron J., L'urbanizzazione del mondo, Il Mulino, Bologna, 2008, 130 pp. In Ambiente, Società, Territorio. Geografia nelle scuole, 5, 2008, pp.46-47

AU - Mercatanti, Leonardo

PY - 2008

Y1 - 2008

N2 - La città, a causa dei suoi rapidi cambiamenti e per le novità dei processi che la riguardano, rappresenta oggi un oggetto di studio complesso e difficilmente inquadrabile solo secondo una logica positivistica. Nonostante uno sforzo diffuso nella ideazione di indicatori, rimane fondamentale da considerare non solo la dimensione sociale e umana, ma anche la posizione della città (sud/nord del mondo) e le sue parti (centro/periferia).

AB - La città, a causa dei suoi rapidi cambiamenti e per le novità dei processi che la riguardano, rappresenta oggi un oggetto di studio complesso e difficilmente inquadrabile solo secondo una logica positivistica. Nonostante uno sforzo diffuso nella ideazione di indicatori, rimane fondamentale da considerare non solo la dimensione sociale e umana, ma anche la posizione della città (sud/nord del mondo) e le sue parti (centro/periferia).

KW - Città, globalizzazione

UR - http://hdl.handle.net/10447/60954

M3 - Other contribution

ER -