QUALE SORTE PER IL GIUDICATO NAZIONALE A FRONTE DI UN REVIREMENT GIURISPRUDENZIALE?

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il Giudice delle leggi, nel dichiarare l'infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art. 673 c.p.p. - nella parte in cui non prevede la revoca della sentenza di condanna in caso di mutamento giurisprudenziale in bonam partem- ha riaffermato il primato della legge scritta e l'intangibilità del giudicato.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1098-1111
Numero di pagine14
RivistaDIRITTO PENALE E PROCESSO
Volume9
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo