Punire la corruzione privata? Un inventario di perplessità politico-criminali

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L''articolo affronta il tema della mancanza, nel nostro ordinamento giuridico, di una incriminazione generale delle condotte di corruzione nel settore privato. Di fronte ad una pressoché generalizzata concordia circa l''opportunità di introdurre una tale incriminazione, l''articolo avanza una serie di perpelssità politico-criminali: vi si cerca, in particolare, di mostrare come nessuno degli argomenti addotti a favore della incriminazione risulti - ad una stringente analisi concettuale - decisivo.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)805-844
Numero di pagine40
RivistaRIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PENALE DELL'ECONOMIA
Volume2007
Stato di pubblicazionePublished - 2007

Cita questo