Abstract

Il lavoro è stato diretto su due versanti:monitoraggio attraverso uno screening nell’area linguistica e matematica di una classe I, al fine di predisporre un piano di intervento mirato ad indirizzare i docenti verso quelle che sono le potenzialità degli alunni con difficoltà;presa in carico di due casi singoli che la scuola riteneva particolarmente “problematici” al fine di effettuare una valutazione funzionale per mettere in luce i punti di forza e di debolezza su cui poter far operare i docenti a livello didattico.Entrambi i lavori hanno seguito un percorso di approfondimento dei possibili disturbi di apprendimento, anche se è necessario sottolineare che in un contesto dominato dallo svantaggio economico e socio-culturale, è difficile, se non che impossibile, parlare di Disturbi di Apprendimento, come ampiamente motivato dalla Consensus Conference (2007).
Lingua originaleItalian
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo