Prove preliminari per la valorizzazione della borragine (Borrago officinalis L.) come prodotto minimamente processato

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

La borragine (Borago officinalis L.) è una pianta erbacea annuale tomentosa della famiglia Boraginaceae originaria dell'Europa e del Nord Africa, ampiamente diffusa in molti paesi mediterranei. Questa pianta è coltivata in tutto il mondo ed è usata per scopi medicinali nonché per la preparazione di bevande e per essere consumata cruda o cotta. La coltivazione della borragine è principalmente orientata alla produzione di seme, mentre la coltura da ortaggio è molto limitata e spesso si ricorre alla raccolta delle piante spontanee per soddisfare le richieste di mercato. Al fine di valorizzare il potenziale orticolo di questa specie, la presente ricerca ha lo scopo di valutare la possibilità di coltivazione per la produzione di foglie di borragine minimamente processate. Dai risultati ottenuti nella presente ricerca, la borragine si è dimostrata una specie rustica, di facile coltivazione e con limitate esigenze idriche e nutritive. Pertanto risulta una specie interessante per diversificare la produzione orticola di pieno campo. Inoltre, le foglie di borragine hanno dimostrato una buona idoneità alla preparazione di prodotto di IV gamma, mantenendo sufficienti requisiti qualitativi durante 14 giorni di conservazione a 4°C. Ulteriori ricerche sono in corso per migliorare la produttività della coltura ed ottenere piante più pulite che consentano di ridurre le manipolazioni nelle operazioni di mondatura e lavaggio delle foglie per l’ottenimento di prodotto minimamente processato.
Lingua originaleItalian
Pagine127-129
Numero di pagine3
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo