Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La Primavera Araba ha sollecitato le istituzioni europee ad un ripensamento delle politiche dell’Unione Europea (UE) verso i Paesi dell’area medio-orientale. La Commissione europea ha iniziato ad avere un approccio più cauto sulle proprie possibilità di successo nel favorire i cambiamenti di regime politico dei Paesi terzi anche a causa della riduzione delle risorse finanziarie. Nella retorica europea si inserisce una “rinnovata” attenzione nei confronti degli attori della società civile locale come attori privilegiati nel promuovere dal basso la nascita di regimi democratici. Il capitolo verifica l’efficacia delle strategie di promozione della democrazia nell’area del Mediterraneo sviluppate dall’UE attraverso un approccio cosiddetto dal basso (bottom-up).
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTransizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente
Pagine311-330
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Serie di pubblicazioni

NomeTransizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente

Cita questo

Rossi, R. M. C. (2014). Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa. In Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente (pagg. 311-330). (Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente).

Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa. / Rossi, Rosa Maria Claudia.

Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente. 2014. pag. 311-330 (Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente).

Risultato della ricerca: Chapter

Rossi, RMC 2014, Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa. in Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente. Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente, pagg. 311-330.
Rossi RMC. Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa. In Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente. 2014. pag. 311-330. (Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente).
Rossi, Rosa Maria Claudia. / Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa. Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente. 2014. pagg. 311-330 (Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente).
@inbook{d22fc040c5014ee29a3117db128837b4,
title = "Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa",
abstract = "La Primavera Araba ha sollecitato le istituzioni europee ad un ripensamento delle politiche dell’Unione Europea (UE) verso i Paesi dell’area medio-orientale. La Commissione europea ha iniziato ad avere un approccio pi{\`u} cauto sulle proprie possibilit{\`a} di successo nel favorire i cambiamenti di regime politico dei Paesi terzi anche a causa della riduzione delle risorse finanziarie. Nella retorica europea si inserisce una “rinnovata” attenzione nei confronti degli attori della societ{\`a} civile locale come attori privilegiati nel promuovere dal basso la nascita di regimi democratici. Il capitolo verifica l’efficacia delle strategie di promozione della democrazia nell’area del Mediterraneo sviluppate dall’UE attraverso un approccio cosiddetto dal basso (bottom-up).",
author = "Rossi, {Rosa Maria Claudia}",
year = "2014",
language = "Italian",
isbn = "978-88-95785-83-7",
series = "Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente",
pages = "311--330",
booktitle = "Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente",

}

TY - CHAP

T1 - Promozione della democrazia dal basso? L’UE in Medio Oriente e Nord Africa

AU - Rossi, Rosa Maria Claudia

PY - 2014

Y1 - 2014

N2 - La Primavera Araba ha sollecitato le istituzioni europee ad un ripensamento delle politiche dell’Unione Europea (UE) verso i Paesi dell’area medio-orientale. La Commissione europea ha iniziato ad avere un approccio più cauto sulle proprie possibilità di successo nel favorire i cambiamenti di regime politico dei Paesi terzi anche a causa della riduzione delle risorse finanziarie. Nella retorica europea si inserisce una “rinnovata” attenzione nei confronti degli attori della società civile locale come attori privilegiati nel promuovere dal basso la nascita di regimi democratici. Il capitolo verifica l’efficacia delle strategie di promozione della democrazia nell’area del Mediterraneo sviluppate dall’UE attraverso un approccio cosiddetto dal basso (bottom-up).

AB - La Primavera Araba ha sollecitato le istituzioni europee ad un ripensamento delle politiche dell’Unione Europea (UE) verso i Paesi dell’area medio-orientale. La Commissione europea ha iniziato ad avere un approccio più cauto sulle proprie possibilità di successo nel favorire i cambiamenti di regime politico dei Paesi terzi anche a causa della riduzione delle risorse finanziarie. Nella retorica europea si inserisce una “rinnovata” attenzione nei confronti degli attori della società civile locale come attori privilegiati nel promuovere dal basso la nascita di regimi democratici. Il capitolo verifica l’efficacia delle strategie di promozione della democrazia nell’area del Mediterraneo sviluppate dall’UE attraverso un approccio cosiddetto dal basso (bottom-up).

UR - http://hdl.handle.net/10447/351396

M3 - Chapter

SN - 978-88-95785-83-7

T3 - Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente

SP - 311

EP - 330

BT - Transizioni e democrazia nei Paesi del Mediterraneo e del vicino Oriente

ER -