Progettare per la chiesa. Gli architetti, il lavoro, il disegno

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

In Sicilia, come in ogni altro luogo dell'Occidente cattolico, la chiesa trionfante dell'età del Barocco costituiva il committente più autorevole, spesso aperto più di altri alle novità, in grado inoltre di mobilitare risorse immense da investire in architetture, apparati simbolici, in progetti gratificanti per chi aveva la fortuna di ricevere un incarico. Una delle peculiarità del caso siciliano appare legata a una singolare sovrapposizione di ruoli. A parte pochi casi i maggiori architetti siciliani, attivi tra tardo Seicento e primo Settecento, sono per lo più essi stessi religiosi.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEcclesia Triumphans. Architetture del Barocco siciliano attraverso i disegni di progetto XVII-XVIII secolo
Pagine15-24
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo