Profilo docente: Tra riflessività e narrazione. Un itinerario di ricerca con gli insegnanti in formazione a distanza

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Le ricerche sulla cognizione, sulla competenza metacognitiva e sul funzionamento del cervello non smettono di destare vivo interesse presso la comunità scientifica delle discipline educative specie in relazione alla necessità di integrare, in qualsiasi percorso didattico e/o formativo, l'irrinunciabile componente della riflessività su se stessi e sul proprio modus di relazione con la conoscenza. Gli approcci di tipo brain-based -“con riguardo alla tecnica del Brain-gym - e l'attività di narrazione“ declinata secondo la tipologia del Digital Storytelling "costituiscono gli assi portati della ricerca qui descritta, condotta con 268 corsisti frequentanti, in modalità a distanza, i moduli di Didattica speciale: approccio metacognitivo e cooperativo e Didattica speciale e apprendimento per le disabilità sensoriali all'interno del corso di specializzazione per le attività di sostegno della scuola dell'infanzia e di scuola primaria dell'Università di Palermo, nell'a.a. 2019 -2020. Attraverso il processo di ricerca si è¨ voluto verificare la validità del modello Brain-based allo scopo di potenziare nei corsisti la competenza riflessiva, la competenza narrativa e la rielaborazione critica supportate dall'utilizzo delle TIC.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)680-692
Numero di pagine13
RivistaFORMAZIONE & INSEGNAMENTO
VolumeXIX
Stato di pubblicazionePublished - 2021

Cita questo