Profili critici dello strumento dei Piani energetici regionali: in particolare, l’esperienza della Regione Siciliana

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Una parte consistente del più recente contenzioso amministrativo e costituzionale riguarda l’individuazione dei limiti operativi e delle facoltà riconosciute alle Regioni, in quanto titolari di potestà legislativa ed amministrativa in materia di energia. Una porzione di tale contenzioso concerne i contenuti che possono assumere le determinazioni regionali racchiuse nei Piani energetici, come appare da una serie di recenti pronunzie del giudice amministrativo di prime cure che ha dichiarato l’illegittimità di talune disposizioni contenute nel “Piano Energetico Ambientale della Regione Siciliana (P.E.A.R.S.)”.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)00-00
Numero di pagine17
RivistaNORMA
Volume13/12/2011
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo