Abstract

Il testo propone delle riflessioni sulla cura di sé / del sé, visualizzata nella prospettiva della metodologia pedagogica; dispiegate in otto saggi, sono mosse dall’intento di fornire delle direttive per il lavoro educativo e formativo, svolto in specifici ambiti di crescita (possibile) per i soggetti. I primi tre saggi – il primo trittico –, a firma di Enza Sidoti, studiano la cura del sé dal punto di vista della pedagogia della salute; vi è centrale la categoria di educazione terapeutica e la metodologia proposta è «centrata sull’empatia». Il secondo trittico, composto da José Gonsález Monteagudo, è dedicato alla cura del sé nella prospettiva della pedagogia dell’interiorità (o, come anche ci si può esprimere, della pedagogia introspettiva); qui l’approccio è narrativo e la metodologia presentata è biografica e autobiografica. I restanti due saggi che completano il volume – un dittico, questa volta –, proposti da Giuseppa Compagno, offrono un contributo al tema dal punto di vista delle arti performative, in particolare del teatro; e difatti la metodologia proposta è mutuata dal Teatro sociale e da quanto ormai abitualmente viene chiamato Teatro educazione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCura e progetto di vita. Strategia di azione educativa
Pagine7-11
Numero di pagine5
Stato di pubblicazionePublished - 2020

Serie di pubblicazioni

NomeSCIENZE DELLA FORMAZIONE

Cita questo