Politiche per il Mezzogiorno

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

La società meridionale ha conosciuto una profonda modernizzazione ma è rimasta indietro nel capacità di produrre ricchezza. Mentre ha mantenuto la lunga serie delle sue patologie: l’illegalità diffusa, la corruzione, la criminalità organizzata, l’economia sommersa. Tutti fattori che minano la certezza del diritto e rendono insicuri i diritti di proprietà. Il Sud è carente di capitale sociale come civicness ma anche come tutela dei diritti di proprietà. Ciò che scoraggia lo sviluppo - ceteris paribus - è l'incertezza sui diritti di proprietà. Una rinnovata strategia per lo sviluppo del Mezzogiorno dovrebbe puntare su azioni che rafforzino i diritti di proprietà (garantire la concorrenza, su tutto), e attivare deterrenti seri verso tutte le azioni che costituiscono “intermediazioni improprie” (tangenti e pizzo, estorsioni, ma anche imposizione di manodopera, di materiali, di fornitori, spartizioni di appalti, corruzione).
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)7-14
Numero di pagine8
RivistaSEGNO
Volume319
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo