Politiche di gestione e valutazione nel turismo sostenibile. I casi dell’agro ericino e delle tonnare di Scopello

Risultato della ricerca: Paper

Abstract

L'obiettivo dello studio è di evidenziare le criticità e gli aspetti notevoli dei modi di gestione e valutazione messi in atto nei processi di trasformazione territoriale con riferimento specifico al campo del turismo sostenibile, analizzando una realtà territoriale in Sicilia. Il caso scelto delle Tonnare di Scopello nel territorio dell’Agro-Ericino in provincia di Trapani, é inserito in un contesto ambientale e paesaggistico di notevole capacità attrattiva. Il modo di gestione adottato non è allineato alle politiche del turismo siciliano di tipo tradizionale. Si tratta di una risorsa turistica fragile che potrebbe facilmente subire la perdita dei valori identitari specifici a causa delle pressioni del turismo costiero. Il caso, descritto a diversi livelli di scala, è stato scelto anche in base alla possibilità del diretto coinvolgimento dei protagonisti nel lavoro di ricerca proposto. Gli aspetti della gestione attraversano in modo trasversale i temi della pianificazione urbana e territoriale sullo sfondo dell’integrazione con le problematiche della programmazione economica nei differenti modi di uso turistico delle risorse locali da parte delle istituzioni e degli stakeholders. Nelle conclusioni si mette in evidenza lo specifico contributo della pianificazione territoriale al turismo soprattutto dal punto di vista della gestione delle risorse: nonostante i limiti degli approcci e delle attenzioni focalizzate sugli aspetti fisici, sia le istituzioni che l’imprenditoria turistica, pur concentrandosi sulla centralità del turismo che è il turista, non può fare a meno di tenere nel dovuto conto gli aspetti della regolazione delle attività di trasformazione territoriale sia a livello locale che di area vasta.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo

@conference{02870df76d674d0dbf4bc4f9a7700613,
title = "Politiche di gestione e valutazione nel turismo sostenibile. I casi dell’agro ericino e delle tonnare di Scopello",
abstract = "L'obiettivo dello studio {\`e} di evidenziare le criticit{\`a} e gli aspetti notevoli dei modi di gestione e valutazione messi in atto nei processi di trasformazione territoriale con riferimento specifico al campo del turismo sostenibile, analizzando una realt{\`a} territoriale in Sicilia. Il caso scelto delle Tonnare di Scopello nel territorio dell’Agro-Ericino in provincia di Trapani, {\'e} inserito in un contesto ambientale e paesaggistico di notevole capacit{\`a} attrattiva. Il modo di gestione adottato non {\`e} allineato alle politiche del turismo siciliano di tipo tradizionale. Si tratta di una risorsa turistica fragile che potrebbe facilmente subire la perdita dei valori identitari specifici a causa delle pressioni del turismo costiero. Il caso, descritto a diversi livelli di scala, {\`e} stato scelto anche in base alla possibilit{\`a} del diretto coinvolgimento dei protagonisti nel lavoro di ricerca proposto. Gli aspetti della gestione attraversano in modo trasversale i temi della pianificazione urbana e territoriale sullo sfondo dell’integrazione con le problematiche della programmazione economica nei differenti modi di uso turistico delle risorse locali da parte delle istituzioni e degli stakeholders. Nelle conclusioni si mette in evidenza lo specifico contributo della pianificazione territoriale al turismo soprattutto dal punto di vista della gestione delle risorse: nonostante i limiti degli approcci e delle attenzioni focalizzate sugli aspetti fisici, sia le istituzioni che l’imprenditoria turistica, pur concentrandosi sulla centralit{\`a} del turismo che {\`e} il turista, non pu{\`o} fare a meno di tenere nel dovuto conto gli aspetti della regolazione delle attivit{\`a} di trasformazione territoriale sia a livello locale che di area vasta.",
author = "Ferdinando Trapani",
year = "2012",
language = "Italian",

}

TY - CONF

T1 - Politiche di gestione e valutazione nel turismo sostenibile. I casi dell’agro ericino e delle tonnare di Scopello

AU - Trapani, Ferdinando

PY - 2012

Y1 - 2012

N2 - L'obiettivo dello studio è di evidenziare le criticità e gli aspetti notevoli dei modi di gestione e valutazione messi in atto nei processi di trasformazione territoriale con riferimento specifico al campo del turismo sostenibile, analizzando una realtà territoriale in Sicilia. Il caso scelto delle Tonnare di Scopello nel territorio dell’Agro-Ericino in provincia di Trapani, é inserito in un contesto ambientale e paesaggistico di notevole capacità attrattiva. Il modo di gestione adottato non è allineato alle politiche del turismo siciliano di tipo tradizionale. Si tratta di una risorsa turistica fragile che potrebbe facilmente subire la perdita dei valori identitari specifici a causa delle pressioni del turismo costiero. Il caso, descritto a diversi livelli di scala, è stato scelto anche in base alla possibilità del diretto coinvolgimento dei protagonisti nel lavoro di ricerca proposto. Gli aspetti della gestione attraversano in modo trasversale i temi della pianificazione urbana e territoriale sullo sfondo dell’integrazione con le problematiche della programmazione economica nei differenti modi di uso turistico delle risorse locali da parte delle istituzioni e degli stakeholders. Nelle conclusioni si mette in evidenza lo specifico contributo della pianificazione territoriale al turismo soprattutto dal punto di vista della gestione delle risorse: nonostante i limiti degli approcci e delle attenzioni focalizzate sugli aspetti fisici, sia le istituzioni che l’imprenditoria turistica, pur concentrandosi sulla centralità del turismo che è il turista, non può fare a meno di tenere nel dovuto conto gli aspetti della regolazione delle attività di trasformazione territoriale sia a livello locale che di area vasta.

AB - L'obiettivo dello studio è di evidenziare le criticità e gli aspetti notevoli dei modi di gestione e valutazione messi in atto nei processi di trasformazione territoriale con riferimento specifico al campo del turismo sostenibile, analizzando una realtà territoriale in Sicilia. Il caso scelto delle Tonnare di Scopello nel territorio dell’Agro-Ericino in provincia di Trapani, é inserito in un contesto ambientale e paesaggistico di notevole capacità attrattiva. Il modo di gestione adottato non è allineato alle politiche del turismo siciliano di tipo tradizionale. Si tratta di una risorsa turistica fragile che potrebbe facilmente subire la perdita dei valori identitari specifici a causa delle pressioni del turismo costiero. Il caso, descritto a diversi livelli di scala, è stato scelto anche in base alla possibilità del diretto coinvolgimento dei protagonisti nel lavoro di ricerca proposto. Gli aspetti della gestione attraversano in modo trasversale i temi della pianificazione urbana e territoriale sullo sfondo dell’integrazione con le problematiche della programmazione economica nei differenti modi di uso turistico delle risorse locali da parte delle istituzioni e degli stakeholders. Nelle conclusioni si mette in evidenza lo specifico contributo della pianificazione territoriale al turismo soprattutto dal punto di vista della gestione delle risorse: nonostante i limiti degli approcci e delle attenzioni focalizzate sugli aspetti fisici, sia le istituzioni che l’imprenditoria turistica, pur concentrandosi sulla centralità del turismo che è il turista, non può fare a meno di tenere nel dovuto conto gli aspetti della regolazione delle attività di trasformazione territoriale sia a livello locale che di area vasta.

UR - http://hdl.handle.net/10447/78122

UR - http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/catalogo/area/areascientifica/scienze-economiche-e-statistiche/9788854856226-detail.html

M3 - Paper

ER -