Pianificazione e ricostruzione. Opportunità e strategie per il rilancio della Valle del Belice.

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

A 44 anni dal terremoto, la situazione socioeconomica e l’attuale assetto territoriale dei comuni della Valle del Belice evidenziano una condizione di crisi non risolta. La dicotomia tra programmazione economica e pianificazione urbanistico-territoriale fanno della "questione Belice" un problema tutt’altro che superato, non adeguatamente affrontato dalla politica locale e regionale. Il progetto di ricostruzione va rifondato a partire dal riconoscimento delle risorse endogene in grado di configurarsi quale tessuto connettivo. Beni culturali e sistema agricolo produttivo rappresentano gli elementi portanti per l’avvio di tale processo a partire dal superamento del tradizionale ambito di riferimento degli strumenti di intervento e dal riconoscimento di una differente unità territoriale che trova nel fiume Belice l’elemento di unificazione e connessione.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine0
RivistaPLANUM
Volume25
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo