PER LA PRIMA VOLTA IL LIMITE ITALIANO AL SUBAPPALTO AL VAGLIO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Per la prima volta, con l’ordinanza n. 148 dello scorso 19 gennaio 2018 del TAR Lombardia, sez. I, è stata rimessa alla Corte di giustizia la validità della normativa italiana ex art. 105, comma 2, terzo periodo del d.lgs. n. 50/2016 che fissa il limite del 30% al subappalto.La questione, però, non è nuova né a livello interno, né a livello europeo.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine5
RivistaEUROJUS
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo