Patologie sesamoidee nel piede dello sportivo

D'Arienzo A

Risultato della ricerca: Paper

Abstract

Le patologie sesamoidee nel piede dello sportivo sono numerose: quelle maggiormente riscontrabili sono le fratture, le osteocondriti, le lussazioni, le borsiti, la cheratosi plantare intrattabile, la sesamoidite. Di queste patologie gli Autori riferiscono in merito alle modalità etiopatogenetiche e al percorso clinico-diagnostico, precisando infine le opportunità terapeutiche che consentono una precoce ripresa della attività sportiva.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo

Patologie sesamoidee nel piede dello sportivo. / D'Arienzo A.

2014.

Risultato della ricerca: Paper

@conference{0290197a250e4abc850602f7e53014ee,
title = "Patologie sesamoidee nel piede dello sportivo",
abstract = "Le patologie sesamoidee nel piede dello sportivo sono numerose: quelle maggiormente riscontrabili sono le fratture, le osteocondriti, le lussazioni, le borsiti, la cheratosi plantare intrattabile, la sesamoidite. Di queste patologie gli Autori riferiscono in merito alle modalit{\`a} etiopatogenetiche e al percorso clinico-diagnostico, precisando infine le opportunit{\`a} terapeutiche che consentono una precoce ripresa della attivit{\`a} sportiva.",
author = "{D'Arienzo A} and Antonino Sanfilippo",
year = "2014",
language = "Italian",

}

TY - CONF

T1 - Patologie sesamoidee nel piede dello sportivo

AU - D'Arienzo A

AU - Sanfilippo, Antonino

PY - 2014

Y1 - 2014

N2 - Le patologie sesamoidee nel piede dello sportivo sono numerose: quelle maggiormente riscontrabili sono le fratture, le osteocondriti, le lussazioni, le borsiti, la cheratosi plantare intrattabile, la sesamoidite. Di queste patologie gli Autori riferiscono in merito alle modalità etiopatogenetiche e al percorso clinico-diagnostico, precisando infine le opportunità terapeutiche che consentono una precoce ripresa della attività sportiva.

AB - Le patologie sesamoidee nel piede dello sportivo sono numerose: quelle maggiormente riscontrabili sono le fratture, le osteocondriti, le lussazioni, le borsiti, la cheratosi plantare intrattabile, la sesamoidite. Di queste patologie gli Autori riferiscono in merito alle modalità etiopatogenetiche e al percorso clinico-diagnostico, precisando infine le opportunità terapeutiche che consentono una precoce ripresa della attività sportiva.

UR - http://hdl.handle.net/10447/102950

M3 - Paper

ER -