Paradossi dell’eloquenza senza tempo: Elogio di Nulla/Elogio di Qualcosa

Letizia Magro

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Nulla è dunque più importante di Nulla, un personaggio impalpabile e invisibile, di cui tuttavia percepiamo la presenza, quasi che il significato di questa parola nascondesse un fondo affermativo che solo l’acutezza della scrittura paradossale riesce a far riemergere, negando la nullità del Nulla, ovvero affermandone l’insospettabile consistenza.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2011
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo