Palermo reticolare : da nodo di flussi a città metropolitana policentrica e reticolare

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

L’area del Mediterraneo è oggi attraversata da un importante tra!ico di flussi, di persone e merci, che strutturano non solo il Corridoio Mediterraneo dal punto di vista infrastrutturale, ma ridefiniscono una nuova geografia degli spazi attraversati e vissuti, una geografia dei flussi a geometria costantemente variabile, l’addensamento e/o il diradamento spaziale dei sistemi urbani e territoriali, e creano mixité culturale.In questo scenario Palermo, che mira ad essere una Città Aumentata in termini di policentrismo e reticolarità, ha la necessità di ridefinire le sue funzioni di rangometropolitano al fine di potenziare i ruoli di regional hub e di european gateway. Il contributo analizza lo stato in cui si trova oggi la città di Palermo dal punto di vista della reticolari, e si interroga su cosa sta facendo e cosa può fare Palermo per “aumentare” le sue capacità reticolari e per “aumentare” il suo policentrismo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePalermo : biografia progettuale di una città aumentata
Pagine321-337
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePublished - 2021

Serie di pubblicazioni

NomeALLELI/RESEARCH

Cita questo