Palermo: periferie e città contemporanea. Progetti per i quartieri Borgo Ulivia e Zen

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Spesso, mentre ci si avvia alla conclusione di una ricerca si intuisce, con un certo stupore, che il vero significato dell’approfon- dimento è solo in parte incluso negli esiti finali, o quello che si ritiene importante non ha la rilevanza che avrebbe meritato. Quando tutto è pronto per la pubblicazione, nei casi peggiori anche un attimo dopo, emerge il desiderio di aggiungere an- cora un paragrafo, una nota in cui si coglie una verità assente nelle pagine già scritte.A volte questa intuizione dura pochi secondi e, con la stessa ra- pidità con cui si manifesta, svanisce forse ricordando le fatiche già spese. Si utilizza l’occasione fornita dal 1° congresso della Rete Vitruvio, per ragionare su un processo di ricerca sostan- zialmente concluso tentando di definire e chiarire quel nucleo sfuggente che si percepisce come cuore dell’approfondimento svolto. Questa nuova prospettiva darà per acquisiti molti passaggi dello studio nel tentativo di spingersi oltre, tralasciando di ripercorrere tutte le tappe che portano dalle radici al ramo più estremo della ricerca.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl progetto di architettura fra didattica e ricerca
Pagine1137-1146
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo

Sciascia, A. (2011). Palermo: periferie e città contemporanea. Progetti per i quartieri Borgo Ulivia e Zen. In Il progetto di architettura fra didattica e ricerca (pagg. 1137-1146)