Palermo Open Frontier. Progettare l'interfaccia liquida porto-città

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Palermo Open frontier, ossia Palermo come "frontiera" aperta, indaga e propone una risposta progettuale alla problematica relazione di interfaccia tra la città di Palermo ed il suo porto. Il lavoro prende avvio dalla consapevolezza del controverso attuale legame tra la città di Palermo e l'acqua, nonché della complessità ed eterogeneità del tessuto urbano. L'area fulcro del progetto è l'interfaccia Molo Trapezoidale-Piazza Tredici Vittime, nodo fra il progetto di ampliamento del porto crocieristico/spugnoso e la città consolidata, ripensando lo spazio pubblico compreso fra la Cala ed il Castello a Mare, la via F. Crispi e la via Emerico Amari.
Lingua originaleItalian
EditorePalermo University Press
Numero di pagine297
ISBN (stampa)978-88-5509-040-7
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomePALERMOLAB / SEMI DI RICERCA URBANA

Cita questo

Sicomo, D. (2019). Palermo Open Frontier. Progettare l'interfaccia liquida porto-città. (PALERMOLAB / SEMI DI RICERCA URBANA). Palermo University Press.