Palermo: laboratori di cittadinanza attivaper la riconquista dello spazio pubblico

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il contributo restituisce gli esiti di un progetto scientifico e didattico, nato dall’intento di predisporre un percorso di formazione e crescita necessariamente non convenzionale,per preparare culturalmente e tecnicamente le generazioni future di pianificatori (e cittadini), chiamati a svolgere un compito che si delineaal tempo stesso di grande impegno eresponsabilità: raggiungere gli obbiettivi di un effettivo miglioramento delle nostre condizionidi vita e di reale riqualificazione,potenziamento e integrazione sociale e umana, con una particolare attenzione ai principi di equità e giustizia, in un’ottica di sostenibilità sociale delle politiche urbane e delle trasformazioni, volte alla ricostruzione dello spazio pubblico come arena per l’esercizio di cittadinanza attiva (Arendt, 1958).
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-6
Numero di pagine6
RivistaURBANISTICA INFORMAZIONI
Volume239-240
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo