Oreficeria siciliana dal Rinascimento al Barocco

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Un compendio della produzione di argenteria e oreficeria siciliane tra Rinascimento e Barocco che spazia dal busto di Sant'Agata di Catania (1376) alla corona della Madonna della Visitazione di Enna (1635) e che contestualizza nel più ampio panorama storico artistico nazionale ed internazionale artefici e committenti dei numerosi manufatti preziosi puntualmente descritti e criticamente analizzati
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl Tesoro dell’Isola. Capolavori siciliani in argento e corallo dal XV al XVIII secolo
Pagine31-73
Numero di pagine42
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo

Di Natale, M. C. (2008). Oreficeria siciliana dal Rinascimento al Barocco. In Il Tesoro dell’Isola. Capolavori siciliani in argento e corallo dal XV al XVIII secolo (pagg. 31-73)