Ordinanze prefettizie, libertà di riunione e diritto al conflitto

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il 9 maggio 2019 il Prefetto di Siracusa ha emanato, sulla base dell’art. 2 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (t.u. 18 giugno 1931, n. 773: da ora TULPS), un’ordinanza con cui vieta “assembramenti di persone e/o automezzi nei luoghi di seguito indicati, ricadenti nei territori dei Comuni di Siracusa e Priolo Gargallo con effetto immediato e fino al 30 settembre 2019”. L'articolo si sofferma sull'analisi degli aspetti più critici di questa decisione giurisprudenziale inserendola nel più ampio contesto del dibattito dottrinale in materia di titolarità del diritto di sciopero.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine16
RivistaQUESTIONE GIUSTIZIA
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo