Offences against the State in Italy. Old Basis, Recent Trends and Perspectives on reform

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il lavoro affronta la problematica dei reati contro lo stato in un ottica non limitata ai problemi più recenti posti dal terrorismo, ma attenta ad una rivisitazione e razionalizzazione complessiva di un settore cruciale nel rapporto fra stato e cittadini. La situazione italiana in particolare è frutto di una stratificazione di logiche diverse quanto a sistemi politici di riferimento (addirittura opposte fra il regime fascista originario e l'assetto democratico-costituzionale post 1948) ed a direzioni politico-criminali (interventi novellistici per un verso con nuove incriminazioni, per altro verso di abrogazione di reati e di tipologie sanzionatorie incostituzionali). Dopo una accurata ricostruzione di questi percorsi, si forniscono indicazioni politco-criminali per una ricomposizione complessiva del settore che, nel ridurre l'intervento penale in materia, riconduca la tutela dello stato alla dimensione strumentale dei prioritari bisogni della persona, in linea con l'assetto dei valori obiettivato nella Costituzione.
Lingua originaleEnglish
Titolo della pubblicazione ospiteUniversalis. Liber Amicorum Cyrille Fijnaut
Pagine191-202
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Offences against the State in Italy. Old Basis, Recent Trends and Perspectives on reform'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo