Abstract

L’obesità rappresenta attualmente la più diffusa patologia da malnutrizionedelle Società occidentali industrializzate e si associa spesso a svariate complicanze invalidanti sia mediche che chirurgiche. Essa è, inoltre, una condizione ad elevata prevalenza ed in continuo e costante incremento, al punto da essere etichettata come una “Epidemia globale”.Nella presente review sono stati analizzati i risultati degli studi più recenti che hanno individuato nella patologia del tessuto adiposo uno dei meccanismi più importanti nello sviluppo dell’aterosclerosi e dellemanifestazioni cliniche ad essa connesse. Particolare riguardo è stato dato,oltre che alle evidenze epidemiologiche riguardanti i rapporti tra obesità emorbilità e mortalità cardiovascolare, anche alle relazioni tra grado e tipodi obesità, diabete, dislipidemia, ipertensione, e alle ripercussioni di questecondizioni sulla geometria e sulla funzione ventricolare sinistra per una corretta valutazione del rischio cardiovascolare del soggetto obeso. Un ultimo paragrafo ha riguardato l’analisi del ruolo sempre più rilevante della correzione dell’eccesso ponderale, tramite adeguati interventi dietetico-comportamentali e/o farmacologici, nelle strategie preventive delle malattie e/o degli eventi cardiovascolari.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)3-22
Numero di pagine20
RivistaLA CARDIOLOGIA NELLA PRATICA CLINICA
Volume14
Stato di pubblicazionePublished - 2007

Cita questo