Nuovi confini e limiti delle città

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Il contributo affronta in chiave critica il tema dei “nuovi confini urbani” in un’epoca priva di limiti spaziali. I riferimenti alla base delle riflessioni proposte si riconducono all’articolata linea di ricerca che problematizza le ricadute spaziali dei fenomeni socio-economici di ristrutturazione della città post-fordista, esito dei processi di globalizzazione, urbanizzazione planetaria e migrazioni internazionali. Tali fenomeni configurano nuove geografie multi-culturali e generano un «mosaico sociale ristrutturato» che è al tempo stesso, rispetto alla scala globale, il risultato dei fenomeni di de-territorializzazione e ri-territorializzazione del capitale, del lavoro e della cultura e, rispetto alla scala locale, l’esito di complessi fenomeni di ibridazione e di polarizzazione sociale dello spazio, con ricadute sempre più evidenti sulle città e sui territori.
Lingua originaleItalian
Pagine3-4
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo