Nelle terre esterne. Geografie, paesaggi, scritture

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Il volume esplora il rapporto tra geografia e letteratura, prendendo in esame opere di Sbarbaro, Calvino, Biamonti, Manzoni, Stoppani e Gadda. Scopo del saggio è mostrare le corrispondenze complesse tra spazio geografico e spazio del testo, isolando un paradigma ermeneutico operativo nel concetto di paesaggio.
Lingua originaleItalian
EditoreMucchi
Numero di pagine270
ISBN (stampa)978-88-7000-783-1
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo