MOTIVI E MOTIVAZIONE, FORMA E FORMALISMO: MINIMUM MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO E MINIMUM COGNITORIO DEL GIUDIZIO AMMINISTRATIVO DI LEGITTIMITÀ. (NOTA A C.G.A.R.S. 27.4.2009 N. 310)

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Lingua originaleItalian
Numero di pagine15
RivistaRIVISTA GIURIDICA DELL'EDILIZIA
Volume2010
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo