Monitoraggio in tempo reale dello stress idrico del pesco

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

La frutticoltura odierna è sempre più caratterizzata dall’utilizzo di nuove tecnologie che si basano sull’utilizzo di molteplici sensori. Una delle grandi sfide della Smart Agriculture (agricoltura intelligente) è quella di integrare le informazioni provenienti da sensori remoti, prossimali e a contatto in modelli informativi in grado di sostenere gli agricoltori, in modo tale da determinare un sostanziale beneficio economico per le aziende. La complessità delle informazioni ottenute scoraggia l’integrazione di dati apparentemente molto diversi, ma allo stesso tempo apre le porte a nuovi modelli d’impresa. In questo lavoro vengono messi in risalto alcuni vantaggi e difficoltà dell’utilizzo congiunto di sensori su foglie e frutti di nettarine.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)55-58
Numero di pagine4
RivistaL'INFORMATORE AGRARIO
Volume15
Stato di pubblicazionePublished - 2020

Cita questo