Milano Rogoredo. Innovation District. Riqualificazione del comparto urbano di Via Medici del Vascello a Milano

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

In coesione con gli obiettivi richiesti dal bando del Workshop di progettazione RE-LIVE 2019, volti a definire e a “fornire un apporto culturale, scientifico e di ricerca utile a supportare la definizione dei contenuti di un Progetto di Fattibilità Tecnico Economica per il comparto urbano di Via Medici del Vascello”, la ricerca progettuale proposta dal gruppo di lavoro MINA si è strutturata su tre diversi enunciati: - Il primo enunciato riguarda l’approccio metodologico adottato attraverso le relazioni dialogiche ed analogiche delle proposte progettuali con il contesto non solo contiguo e prossimo all’area di intervento, ma esteso ad un ambito più vasto in cui i caratteri tipo-morfologici, le preesistenze ambientali e il sistema infrastrutturale (di terra, di acqua e di ferro) hanno assunto lo sfondo fisico-spaziale oltre che culturale per la lettura interpretativa della città di Milano. - Il secondo enunciato riguarda il ruolo strategico del progetto del Giardino Metamorfico, inteso come nuovo spazio pubblico per eccellenza di ultima generazione inserito nell’area ARU – Ambito di rigenerazione ambientale - del comparto di Santa Giulia, oggetto, in questi ultimi anni, di un processo di trasformazione che investe l’intero quadrante urbano sud-est della città. Il nuovo parco definisce un nuovo assetto urbano grazie la realizzazione di nuovi spazi collettivi verdi aperti alla comunità e servizi. - Il terzo enunciato focalizza la sua attenzione sulla sperimentazione e l’individuazione di nuovi modelli dell’abitare secondo un processo ermeneutico del lotto gotico, volto a definire una mixitè urbana e funzionale capaci di accogliere processi innovativi in cui le residenze, le attività produttive e gli spazi dedicati al tempo libero e siano capaci di coesistere simultaneamente.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo