Metodologia della ricerca psicologica: l'indagine sul comportamento umano

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Lo scopo di questo volume è quello di mettere in grado anche coloro che si avvicinano per la prima volta alla metodologia della ricerca psicologica di trascendere dalle rigorose formule applicative e di saper fare a meno di ricette preformate. Nella ricerca scientifica ciò che è importante è avere chiaro il significato di ciò che si fa, interrogandosi sul ruolo che la scienza riveste nel campo della conoscenza e percependosi come attori creativi di un sapere in movimento, piuttosto che come esecutori passivi di sequenze fi sse che si basano su regole condivise. Benché questo libro fornisca un contributo che può defi nirsi “tecnico” nell’ambito della ricerca psicologica, non è nato per essere un elenco di strumenti privo della consapevolezza dei propri scopi e utilizzabile come un ricettario. Esso, piuttosto, prende le mosse da una riflessione sull’opzione scientifica maturata nelle diverse discipline attualmente impegnate nello studio della “dimensione umana”. Si sofferma sullo “scopo” per cui vengono messi in campo gli “strumenti” delle scienze sociali, sul “significato” dei dati e sulla complessità degli “oggetti” (teorie, modelli, costrutti, indicatori osservabili ecc.) che entrano nel discorso della psicologia e, in generale, delle scienze sociali.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine300
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo

@book{902615d423714799a025d72a44feaf03,
title = "Metodologia della ricerca psicologica: l'indagine sul comportamento umano",
abstract = "Lo scopo di questo volume {\`e} quello di mettere in grado anche coloro che si avvicinano per la prima volta alla metodologia della ricerca psicologica di trascendere dalle rigorose formule applicative e di saper fare a meno di ricette preformate. Nella ricerca scientifica ci{\`o} che {\`e} importante {\`e} avere chiaro il significato di ci{\`o} che si fa, interrogandosi sul ruolo che la scienza riveste nel campo della conoscenza e percependosi come attori creativi di un sapere in movimento, piuttosto che come esecutori passivi di sequenze fi sse che si basano su regole condivise. Bench{\'e} questo libro fornisca un contributo che pu{\`o} defi nirsi “tecnico” nell’ambito della ricerca psicologica, non {\`e} nato per essere un elenco di strumenti privo della consapevolezza dei propri scopi e utilizzabile come un ricettario. Esso, piuttosto, prende le mosse da una riflessione sull’opzione scientifica maturata nelle diverse discipline attualmente impegnate nello studio della “dimensione umana”. Si sofferma sullo “scopo” per cui vengono messi in campo gli “strumenti” delle scienze sociali, sul “significato” dei dati e sulla complessit{\`a} degli “oggetti” (teorie, modelli, costrutti, indicatori osservabili ecc.) che entrano nel discorso della psicologia e, in generale, delle scienze sociali.",
author = "Stefano Boca and Sonia Ingoglia",
year = "2015",
language = "Italian",
isbn = "978-88-8434-714-5",

}

TY - BOOK

T1 - Metodologia della ricerca psicologica: l'indagine sul comportamento umano

AU - Boca, Stefano

AU - Ingoglia, Sonia

PY - 2015

Y1 - 2015

N2 - Lo scopo di questo volume è quello di mettere in grado anche coloro che si avvicinano per la prima volta alla metodologia della ricerca psicologica di trascendere dalle rigorose formule applicative e di saper fare a meno di ricette preformate. Nella ricerca scientifica ciò che è importante è avere chiaro il significato di ciò che si fa, interrogandosi sul ruolo che la scienza riveste nel campo della conoscenza e percependosi come attori creativi di un sapere in movimento, piuttosto che come esecutori passivi di sequenze fi sse che si basano su regole condivise. Benché questo libro fornisca un contributo che può defi nirsi “tecnico” nell’ambito della ricerca psicologica, non è nato per essere un elenco di strumenti privo della consapevolezza dei propri scopi e utilizzabile come un ricettario. Esso, piuttosto, prende le mosse da una riflessione sull’opzione scientifica maturata nelle diverse discipline attualmente impegnate nello studio della “dimensione umana”. Si sofferma sullo “scopo” per cui vengono messi in campo gli “strumenti” delle scienze sociali, sul “significato” dei dati e sulla complessità degli “oggetti” (teorie, modelli, costrutti, indicatori osservabili ecc.) che entrano nel discorso della psicologia e, in generale, delle scienze sociali.

AB - Lo scopo di questo volume è quello di mettere in grado anche coloro che si avvicinano per la prima volta alla metodologia della ricerca psicologica di trascendere dalle rigorose formule applicative e di saper fare a meno di ricette preformate. Nella ricerca scientifica ciò che è importante è avere chiaro il significato di ciò che si fa, interrogandosi sul ruolo che la scienza riveste nel campo della conoscenza e percependosi come attori creativi di un sapere in movimento, piuttosto che come esecutori passivi di sequenze fi sse che si basano su regole condivise. Benché questo libro fornisca un contributo che può defi nirsi “tecnico” nell’ambito della ricerca psicologica, non è nato per essere un elenco di strumenti privo della consapevolezza dei propri scopi e utilizzabile come un ricettario. Esso, piuttosto, prende le mosse da una riflessione sull’opzione scientifica maturata nelle diverse discipline attualmente impegnate nello studio della “dimensione umana”. Si sofferma sullo “scopo” per cui vengono messi in campo gli “strumenti” delle scienze sociali, sul “significato” dei dati e sulla complessità degli “oggetti” (teorie, modelli, costrutti, indicatori osservabili ecc.) che entrano nel discorso della psicologia e, in generale, delle scienze sociali.

UR - http://hdl.handle.net/10447/153826

M3 - Book

SN - 978-88-8434-714-5

BT - Metodologia della ricerca psicologica: l'indagine sul comportamento umano

ER -