Mediazione tra culture. Politiche e percorsi di integrazione

Risultato della ricerca: Book

Abstract

La peculiarità dei processi migratori attuali si rivela nelle dinamiche di inserimento nella società di arrivo: la compresenza in un determinato spazio fisico o relazionale di diversi gruppi che possiedono una propria specifica cultura, mette in discussione, infatti, equilibri e prassi sociali consolidate. In risposta al bisogno di nuove pratiche sociali e di attori capaci di costruire il dialogo, la comunicazione, la relazione tra persone appartenenti a diverse culture nasce e si sviluppa la mediazione, in generale, e quella interculturale, in particolare. Lo sviluppo e l'applicazione della mediazione all'ambito culturale può, però, variare in base alle diverse ideologie da cui derivano e politiche di inserimento degli immigrati nei vari paesi di accoglienza. Partendo da una sintetica riflessione sulle politiche migratorie di alcuni Paesi europei, individuati come esemplificativi di modi diversi di rapportarsi alla questione dell'integrazione e dell'immigrazione, si offre una panoramica del processo attualmente in corso in Italia, in tema di migrazioni e di integrazione, con riferimento particolare allo studio delle scelte e dei percorsi di attivazione e di utilizzo della mediazione interculturale.
Lingua originaleItalian
EditorePLUS
ISBN (stampa)88-8492-213-5
Stato di pubblicazionePublished - 2005

Cita questo