MATERIALI 1 (Linosa)- Patrimonio vegetale e agricoltura

Francesco Sottile, Tommaso La Mantia, Saloni Pasta, Flora Ting, Omoye Akhile, Dorothy Tabron, Cedric Shackleton, Gordon Watson

Risultato della ricerca: Chapter

4 Citazioni (Scopus)

Abstract

Nonostante le sue ridotte dimensioni, Linosa presenta un’estrema complessità, legata soprattutto al diverso periodo di abbandono delle colture agrarie terrazzate che un tempo caratterizzavano un’ampia porzione dell’isola. Gran parte del suo territorio presenta tuttora livelli di naturalità da discreti a eccezionali, soprattutto per via dell’integrità delle comunità legate alle rocce affioranti ed ai substrati incoerenti di natura vulcanica. È probabile che l’origine vulcanica dei suoli di Linosa fa sì che l’intensa trasformazione del suo paesaggio naturale, testimoniata dai terrazzamenti che si spingono sulle pendici dei monti, non abbia del tutto eliminato la presenza di lembi più o meno cospicui di formazioni pre-forestali come è successo sulla calcarea Lampedusa. L’elemento fondamentale dell’agricoltura linosana è (o è stato) il ficodindia.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLampedusa, Memoria e storia del Paesaggio
Pagine92-100
Numero di pagine9
Stato di pubblicazionePublished - 2015

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • Molecular Biology
  • Genetics
  • Endocrinology

Cita questo