Mappa di Comunità della Valle del Simeto

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Questo libro è la storia di una collaborazione tra persone, legate fra loro dall'amore per un luogo, finalizzata alla "pratica" di una idea di sviluppo del territorio diversa da quella che viene loro imposta quotidianamente dalle strutture decisionali consolidate. Il luogo in questione e' una delle aree paesaggisticamente piu' pregiate della Sicilia, la Valle del Simeto, in corrispondenza del versante sud occidentale del vulcano Etna; l'idea di sviluppo che viene rigettata e' quella che, in passato, ha visto il materializzarsi di progetti di costruzione di impianti industriali altamente inquinanti lungo il corso del fiume Simeto; la "pratica" messa in campo dalla cittadinanza attiva simetina (dopo una prima fase di mobilitazione contro tali progetti), e' un progetto di mappatura di comunita'. Che cos'è una mappa di comunità? E' uno strumento consolidato, ma certo non "diffuso", con cui gli abitanti di un territorio "rappresentano", in prima persona ma anche collettivamente, il proprio ambiente di vita. Nella storia narrata, a piu' voci, da questo libro essa e' stata una importante tappa intermendia di un piu' ampio processo di riflessione critica collettiva sulle pratiche dell'abitare (su come cioè la comunità del Simeto usa quotidianamente il territorio), sulle potenzialità inespresse del territorio, sulle opportunità sprecate e, infine, sulle possibilita' future. Essa e' stata una strategia, concepita e implementata da un gruppo misto di ricercatori e cittadini attivi del simeto, per la collettivizzazione di informazioni e saperi altrimenti non disponibili (e sicuramente non producibili da soli "esperti"), capace di dare vita a nuovi processi creativi e a nuove progettualita'. Che sia questa una possibile strada per la democratizzazione delle pratiche di pianificazione o, piu' in generale, per alimentare il significato profondo dei valori sottesi dalla democrazia?"
Lingua originaleItalian
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo