Maltoma della tiroide: presentazione di un caso clinico non associato a tiroidite di hashimoto

Giovanni Tomasello, Gioacchino Castronovo, Tomasello, Alessandra Ciulla, Giacomo Urso, Salvatore Damiani

Risultato della ricerca: Article

3 Citazioni (Scopus)

Abstract

I maltomi della tiroide sono rare neoplasie della ghiandola originati dalle cellule B parafollicolari, frequentemente associati a tiroidite autoimmune di Hashimoto.Gli Autori propongono un caso di linfoma tiroideo primitivo in cui nè l'evoluzione clinica, nè i dati strumentali e citologici preoperatori, nè l'esame istologico eseguito sul resecato chirurgico hanno evidenziato l'associazione con una tiroidite pregressa.Il caso appare interessante per la comparsa a circa 6 mesi dall'intervento di una grave forma di aplasia selettiva della serie rossa (pure red cell aplasia, PRCA) ub assenza di autoanticorpi o di segni di pregressa infezione virale, con remissione completa dopo trattamento corticosteroideo.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)285-290
Numero di pagine6
RivistaMinerva Chirurgica
Volume60
Stato di pubblicazionePublished - 2005

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • Surgery

Cita questo

Maltoma della tiroide: presentazione di un caso clinico non associato a tiroidite di hashimoto. / Tomasello, Giovanni; Castronovo, Gioacchino; Tomasello; Ciulla, Alessandra; Urso, Giacomo; Damiani, Salvatore.

In: Minerva Chirurgica, Vol. 60, 2005, pag. 285-290.

Risultato della ricerca: Article

Tomasello, Giovanni ; Castronovo, Gioacchino ; Tomasello ; Ciulla, Alessandra ; Urso, Giacomo ; Damiani, Salvatore. / Maltoma della tiroide: presentazione di un caso clinico non associato a tiroidite di hashimoto. In: Minerva Chirurgica. 2005 ; Vol. 60. pagg. 285-290.
@article{b3d818f4bd3c45bea3fd0979d44066f7,
title = "Maltoma della tiroide: presentazione di un caso clinico non associato a tiroidite di hashimoto",
abstract = "I maltomi della tiroide sono rare neoplasie della ghiandola originati dalle cellule B parafollicolari, frequentemente associati a tiroidite autoimmune di Hashimoto.Gli Autori propongono un caso di linfoma tiroideo primitivo in cui n{\`e} l'evoluzione clinica, n{\`e} i dati strumentali e citologici preoperatori, n{\`e} l'esame istologico eseguito sul resecato chirurgico hanno evidenziato l'associazione con una tiroidite pregressa.Il caso appare interessante per la comparsa a circa 6 mesi dall'intervento di una grave forma di aplasia selettiva della serie rossa (pure red cell aplasia, PRCA) ub assenza di autoanticorpi o di segni di pregressa infezione virale, con remissione completa dopo trattamento corticosteroideo.",
author = "Giovanni Tomasello and Gioacchino Castronovo and Tomasello and Alessandra Ciulla and Giacomo Urso and Salvatore Damiani",
year = "2005",
language = "Italian",
volume = "60",
pages = "285--290",
journal = "Minerva Chirurgica",
issn = "0026-4733",
publisher = "Edizioni Minerva Medica S.p.A.",

}

TY - JOUR

T1 - Maltoma della tiroide: presentazione di un caso clinico non associato a tiroidite di hashimoto

AU - Tomasello, Giovanni

AU - Castronovo, Gioacchino

AU - Tomasello, null

AU - Ciulla, Alessandra

AU - Urso, Giacomo

AU - Damiani, Salvatore

PY - 2005

Y1 - 2005

N2 - I maltomi della tiroide sono rare neoplasie della ghiandola originati dalle cellule B parafollicolari, frequentemente associati a tiroidite autoimmune di Hashimoto.Gli Autori propongono un caso di linfoma tiroideo primitivo in cui nè l'evoluzione clinica, nè i dati strumentali e citologici preoperatori, nè l'esame istologico eseguito sul resecato chirurgico hanno evidenziato l'associazione con una tiroidite pregressa.Il caso appare interessante per la comparsa a circa 6 mesi dall'intervento di una grave forma di aplasia selettiva della serie rossa (pure red cell aplasia, PRCA) ub assenza di autoanticorpi o di segni di pregressa infezione virale, con remissione completa dopo trattamento corticosteroideo.

AB - I maltomi della tiroide sono rare neoplasie della ghiandola originati dalle cellule B parafollicolari, frequentemente associati a tiroidite autoimmune di Hashimoto.Gli Autori propongono un caso di linfoma tiroideo primitivo in cui nè l'evoluzione clinica, nè i dati strumentali e citologici preoperatori, nè l'esame istologico eseguito sul resecato chirurgico hanno evidenziato l'associazione con una tiroidite pregressa.Il caso appare interessante per la comparsa a circa 6 mesi dall'intervento di una grave forma di aplasia selettiva della serie rossa (pure red cell aplasia, PRCA) ub assenza di autoanticorpi o di segni di pregressa infezione virale, con remissione completa dopo trattamento corticosteroideo.

UR - http://hdl.handle.net/10447/10124

M3 - Article

VL - 60

SP - 285

EP - 290

JO - Minerva Chirurgica

JF - Minerva Chirurgica

SN - 0026-4733

ER -