Los ‘disparates espaciales’ como mecanismos de la comicidad en la comedia burlesca del Siglo de Oro.

Carola Sbriziolo

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il lavoro analizza la dimensione dello ‘spazio drammatico’ nel genere della commedia burlesca del Siglo de Oro, fornendo numerosi esempi di quelli che vengono qui denominati ‘disparates espaciales’: non si tratta di costruzioni complesse, ma di piccoli ed incoerenti frammenti che arrivano a mescolare riferimenti a luoghi reali e conosciuti allo spettatore dell’epoca e allusioni a luoghi lontani, esotici o inesistenti. In questo modo, i ‘disparates espaciales’ contribuiscono alla ‘provocación de la risa’ e, insieme agli altri elementi caratteristici della commedia burlesca, collaborano alla costruzione del ‘mundo al revés’ tipico del genere.
Lingua originaleSpanish
Numero di pagine0
RivistaEHUMANISTA
Volume19
Stato di pubblicazionePublished - 2011
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo