Lo Specchio dei Sassoni di Dresda. Diritto Territoriale I. Introduzione, TRADUZIONE, Glossario.

    Risultato della ricerca: Book

    Abstract

    Il Sachsenspiegel (Specchio dei Sassoni) è un testo interdisciplinare nel quale prevalgono le leggi e la trasformazione lessicale e strutturale della lingua. È il codice, in questo senso, più importante del medioevo tedesco. Questa affermazione è senz'altro esatta, ma anche riduttiva, perché studiare o anche solo leggere il Sachsenspiegel significa fare un "viaggio" nel medioevo tedesco, significa entrare nel mondo dei Sassoni e vivere con loro la loro vita quotidiana. Vuol dire accostarsi alle loro consuetudini, quindi ai loro rapporti interpersonali, capire come si muovono e devono muoversi il feudatario e il gaugravio, lo sculdascio e il capocontadino, e come si comporta una donna sposata riguardo al suo "gebiu" avuto dal marito come "Morgengabe"; vuol dire scernere l'armonia interna che in quel mondo regola religione, morale, sentimenti, legge. E tra consuetudini che muoiono o si perpetuano si comprende il perché quest'opera abbia potuto attraversare indenne i secoli fino a noi e influenzare la formazione delle leggi ingran parte dell'Europa.
    Lingua originaleGerman
    EditoreQanat
    Numero di pagine234
    ISBN (stampa)978-88-96414-07-1
    Stato di pubblicazionePublished - 2009

    Serie di pubblicazioni

    Nomestoria e saggistica

    Cita questo

    Lo Specchio dei Sassoni di Dresda. Diritto Territoriale I. Introduzione, TRADUZIONE, Glossario. / Appari, Emanuele.

    Qanat, 2009. 234 pag. (storia e saggistica).

    Risultato della ricerca: Book

    @book{c33500e45e66458c93caaf35dd4528d1,
    title = "Lo Specchio dei Sassoni di Dresda. Diritto Territoriale I. Introduzione, TRADUZIONE, Glossario.",
    abstract = "Il Sachsenspiegel (Specchio dei Sassoni) {\`e} un testo interdisciplinare nel quale prevalgono le leggi e la trasformazione lessicale e strutturale della lingua. {\`E} il codice, in questo senso, pi{\`u} importante del medioevo tedesco. Questa affermazione {\`e} senz'altro esatta, ma anche riduttiva, perch{\'e} studiare o anche solo leggere il Sachsenspiegel significa fare un {"}viaggio{"} nel medioevo tedesco, significa entrare nel mondo dei Sassoni e vivere con loro la loro vita quotidiana. Vuol dire accostarsi alle loro consuetudini, quindi ai loro rapporti interpersonali, capire come si muovono e devono muoversi il feudatario e il gaugravio, lo sculdascio e il capocontadino, e come si comporta una donna sposata riguardo al suo {"}gebiu{"} avuto dal marito come {"}Morgengabe{"}; vuol dire scernere l'armonia interna che in quel mondo regola religione, morale, sentimenti, legge. E tra consuetudini che muoiono o si perpetuano si comprende il perch{\'e} quest'opera abbia potuto attraversare indenne i secoli fino a noi e influenzare la formazione delle leggi ingran parte dell'Europa.",
    keywords = "Eike von Repgow, codice miniato,leggi, Medioevo tedesco, Lingua: mediobassotedesco e italiano",
    author = "Emanuele Appari",
    year = "2009",
    language = "German",
    isbn = "978-88-96414-07-1",
    series = "storia e saggistica",
    publisher = "Qanat",

    }

    TY - BOOK

    T1 - Lo Specchio dei Sassoni di Dresda. Diritto Territoriale I. Introduzione, TRADUZIONE, Glossario.

    AU - Appari, Emanuele

    PY - 2009

    Y1 - 2009

    N2 - Il Sachsenspiegel (Specchio dei Sassoni) è un testo interdisciplinare nel quale prevalgono le leggi e la trasformazione lessicale e strutturale della lingua. È il codice, in questo senso, più importante del medioevo tedesco. Questa affermazione è senz'altro esatta, ma anche riduttiva, perché studiare o anche solo leggere il Sachsenspiegel significa fare un "viaggio" nel medioevo tedesco, significa entrare nel mondo dei Sassoni e vivere con loro la loro vita quotidiana. Vuol dire accostarsi alle loro consuetudini, quindi ai loro rapporti interpersonali, capire come si muovono e devono muoversi il feudatario e il gaugravio, lo sculdascio e il capocontadino, e come si comporta una donna sposata riguardo al suo "gebiu" avuto dal marito come "Morgengabe"; vuol dire scernere l'armonia interna che in quel mondo regola religione, morale, sentimenti, legge. E tra consuetudini che muoiono o si perpetuano si comprende il perché quest'opera abbia potuto attraversare indenne i secoli fino a noi e influenzare la formazione delle leggi ingran parte dell'Europa.

    AB - Il Sachsenspiegel (Specchio dei Sassoni) è un testo interdisciplinare nel quale prevalgono le leggi e la trasformazione lessicale e strutturale della lingua. È il codice, in questo senso, più importante del medioevo tedesco. Questa affermazione è senz'altro esatta, ma anche riduttiva, perché studiare o anche solo leggere il Sachsenspiegel significa fare un "viaggio" nel medioevo tedesco, significa entrare nel mondo dei Sassoni e vivere con loro la loro vita quotidiana. Vuol dire accostarsi alle loro consuetudini, quindi ai loro rapporti interpersonali, capire come si muovono e devono muoversi il feudatario e il gaugravio, lo sculdascio e il capocontadino, e come si comporta una donna sposata riguardo al suo "gebiu" avuto dal marito come "Morgengabe"; vuol dire scernere l'armonia interna che in quel mondo regola religione, morale, sentimenti, legge. E tra consuetudini che muoiono o si perpetuano si comprende il perché quest'opera abbia potuto attraversare indenne i secoli fino a noi e influenzare la formazione delle leggi ingran parte dell'Europa.

    KW - Eike von Repgow, codice miniato,leggi, Medioevo tedesco, Lingua: mediobassotedesco e italiano

    UR - http://hdl.handle.net/10447/60865

    M3 - Book

    SN - 978-88-96414-07-1

    T3 - storia e saggistica

    BT - Lo Specchio dei Sassoni di Dresda. Diritto Territoriale I. Introduzione, TRADUZIONE, Glossario.

    PB - Qanat

    ER -