Lo scarico di Grotta Vanella a Segesta: revisione di un problema

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

Il contributo presenta i risultati preliminari del riesame di una parte del materiale proveniente dal cosiddetto scarico di Grotta Vanella a Segesta, sondato tra gli anni Cinquanta e Ottanta del secolo scorso, ubicato sul costone nord-orientale del Monte Barbaro e già riferito ad un’area sacra posta sulla cosiddetta Acropoli Nord, sulla cima della collina. In particolare si analizzano le ceramiche di importazione greca, e nello specifico i vasi figurati attici, al fine di ricostruire le modalità di acquisizione e d’uso di tali prodotti e delle immagini che li decorano, in relazione al contesto sacro di riferimento.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCeramica attica da santuari della Grecia, della Ionia e dell'Italia
Pagine639-656
Numero di pagine18
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo

De Cesare, M. (2009). Lo scarico di Grotta Vanella a Segesta: revisione di un problema. In Ceramica attica da santuari della Grecia, della Ionia e dell'Italia (pagg. 639-656)