L'internazionalizzazione del territorio siciliano

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

All’interno del quadro della pianificazione strategica promossa dal Ministero delle Infrastrutture - DICOTER, il Piano Urbano della Mobilità della Provincia di Catania assume una specifica valenza di riconnessione delle problematiche trasportistiche in ambito urbano e metropolitano con le questioni del riassetto complessivo dei flussi di merci e persone lungo la direttrice ionico-tirrenica che da Ragusa arriva sino a Gioia Tauro, inserita all’interno della più vasta Piattaforma transnazionale Meridiana.La “vision” che alimenta la redazione del PUM con valenza strategica della Provincia di Catania riconosce alla Piattaforma territoriale etnea un ruolo strategico nella ridefinizione del policentrismo competitivo dell’area euro-mediterranea in quanto capace di offrire una “porta” potente sia all’armatura delle reti lunghe che attraversano il Mediterraneo sia al flusso di produttività locale/regionale che gravita sull’area catanese.A partire da questa visione, il PUM della Provincia di Catania ha prodotto, con il coordinamento scientifico di Maurizio Carta e di Matteo Ignaccolo, un primo inquadramento multiscalare, delle questioni presenti sulla Piattaforma territoriale etnea e ha individuato i nodi, le reti e le armature che potranno consentire a questi territori di sviluppare nuovo “capitalismo di territorio”.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMiddlecities, Città medie oltre il policentrismo
Pagine112-118
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo