Lingue, invarianti e altri strani oggetti

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

The paper aims to analyze the concept of linguistic invariant introduced by several research programs in linguistics: from the typological linguistics to the theory of enunciative and predicative operations until some branches of the so-called Minimalist program. As we will shows, it is necessary to distinguish between «universals of language» and «linguistic invariant».
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteQuel che resta del linguaggio. Diversità delle lingue e pratiche di significazione
Pagine11-54
Numero di pagine43
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo