L'inefficacia del licenziamento tutela obbligatoria e diritto comune II edizione II edizione

Risultato della ricerca: Book

Abstract

La monografia propone una costruzione dell’apparato sanzionatorio contro il licenziamento illegittimo nell’area della tutela obbligatoria, imperniata sulla funzione che la sanzione stessa è chiamata a svolgere; l’intento è quello <<di verificare … se il sistema-base di tutela del licenziamento, con la sua graduazione dell’efficacia-inefficacia, inveri, al suo interno, una tutela coerente e, all’esterno, una tutela sufficiente>>. Si articola in sette capitoli. Si apre con il capitolo su “sanzioni e vizi”, in cui si pongono le premesse per la proposta ricostruzione dell’apparato sanzionatorio in chiave funzionalistica. Nei successivi cinque capitoli intitolati rispettivamente a “inefficacia e difetto di legittimazione” e “inefficacia e divieti di licenziamento”, “l’inefficacia dell’art. 2 della l. 604/66”, “l’inefficacia del licenziamento disciplinare”, “inefficacia e annullabilità”, si analizzano le sanzioni previste contro i vizi del licenziamento dal punto di vista dei loro effetti sul rapporto di lavoro. Si conclude con il capitolo dedicato a “la teoria del parallelismo delle tutele e la coerenza e sufficienza del sistema di tutela debole” in cui si conclude nel senso della razionalità della differenziazione delle sanzioni comminate nel sistema di tutela obbligatoria, per la violazione degli oneri di motivazione, per la violazione degli oneri procedimentali e per la carenza di giustificazione del licenziamento, e si esprimo riserve sulla sufficienza di tutela apprestata per l’ipotesi di ingiustificatezza.Un indice bibliografico e un indice degli autori citati completano il volume.
Lingua originaleItalian
Editoretemilavoro.it
ISBN (stampa)88-902112-0-2
Stato di pubblicazionePublished - 2005

Cita questo