L’impugnazione del preavviso di fermo: superati i dubbi sulla giurisdizione, le Sezioni Unite introducono nuove (ingiustificate) questioni di competenza

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'articolo esamina i poteri del concessionario della riscossione e approfondisce lo studio del fermo amministrativo, che può essere disposto dal concessionario della riscossione come forma di tutela del credito e la cui esecuzione è preceduta dalla notifica del c.d. preavviso di fermo. Vengono quindi trattati alcuni temi di notevole rilevanza teorica e pratica: la individuazione del giudice munito di giurisdizione a conoscere l'opposizione avverso il preavviso di fermo e la individuazione del giudice competente, nel caso in cui la giurisdizione appartiene al giudice ordinario. Sul punto l'articolo muove critiche ad un recente orientamento della Corte di Cassazione, che ha affermato la competenza per materia del Tribunale a conoscere le impugnazioni avverso il provvedimento di fermo amministrativo.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)350-357
Numero di pagine8
RivistaGIUSTIZIA CIVILE
Volume2/2012
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo