Licenziamento e rideterminazione della sanzione disciplinare nel lavoro pubblico privatizzato

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il contributo, dopo un’analisi della disciplina sanzionatoria del licenziamento invalido nel pubblico impiego, prende in esame il nuovo art. 63, c. 2 bis, del D.lgs. n. 165/2001. La norma, che attribuisce al giudice il potere di rideterminare la sanzione in caso di difetto di proporzionalità, è oggi una peculiarità della disciplina del lavoro pubblico privatizzato. L’Autore ritiene che questa si ponga in controtendenza con le recenti riforme del lavoro in Italia, in quanto recupera importanti spazi alla discrezionalità giudiziale.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)194-208
Numero di pagine15
RivistaIL LAVORO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
Stato di pubblicazionePublished - 2020

Cita questo