L’evoluzione delle tecniche di rilevamento negli ultimi quindici anni. Il globo celeste di Mattheus Greuter

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Un primo rilevamento del globo celeste di Mattheus Greuter è stato effettuato dallo scrivente nel 1994 con l’impiego di tecniche topografiche e fotogrammetriche tradizionali, prima delle operazioni di restauro che hanno restituito al mappamondo il suo aspetto originario. Nel mese di giugno di quest’anno è stato eseguito un secondo rilevamento con l’impiego delle tecniche più recenti (laser scanning, fotogrammetria digitale). Il confronto fra i due rilevamenti fornisce interessanti indicazioni per valutare l’evoluzione delle tecniche in questi quindici anni.
Lingua originaleItalian
Pagine524-531
Numero di pagine8
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo

@conference{d8454fcb1dfc4529a303a1ea04b9f4fd,
title = "L’evoluzione delle tecniche di rilevamento negli ultimi quindici anni. Il globo celeste di Mattheus Greuter",
abstract = "Un primo rilevamento del globo celeste di Mattheus Greuter {\`e} stato effettuato dallo scrivente nel 1994 con l’impiego di tecniche topografiche e fotogrammetriche tradizionali, prima delle operazioni di restauro che hanno restituito al mappamondo il suo aspetto originario. Nel mese di giugno di quest’anno {\`e} stato eseguito un secondo rilevamento con l’impiego delle tecniche pi{\`u} recenti (laser scanning, fotogrammetria digitale). Il confronto fra i due rilevamenti fornisce interessanti indicazioni per valutare l’evoluzione delle tecniche in questi quindici anni.",
keywords = "Laser-scanning, VRML, fotogrammetria digitale",
author = "Davide Emmolo and Benedetto Villa and Salvatore D'Amelio and Giuseppe Anzalone",
year = "2011",
language = "Italian",
pages = "524--531",

}

TY - CONF

T1 - L’evoluzione delle tecniche di rilevamento negli ultimi quindici anni. Il globo celeste di Mattheus Greuter

AU - Emmolo, Davide

AU - Villa, Benedetto

AU - D'Amelio, Salvatore

AU - Anzalone, Giuseppe

PY - 2011

Y1 - 2011

N2 - Un primo rilevamento del globo celeste di Mattheus Greuter è stato effettuato dallo scrivente nel 1994 con l’impiego di tecniche topografiche e fotogrammetriche tradizionali, prima delle operazioni di restauro che hanno restituito al mappamondo il suo aspetto originario. Nel mese di giugno di quest’anno è stato eseguito un secondo rilevamento con l’impiego delle tecniche più recenti (laser scanning, fotogrammetria digitale). Il confronto fra i due rilevamenti fornisce interessanti indicazioni per valutare l’evoluzione delle tecniche in questi quindici anni.

AB - Un primo rilevamento del globo celeste di Mattheus Greuter è stato effettuato dallo scrivente nel 1994 con l’impiego di tecniche topografiche e fotogrammetriche tradizionali, prima delle operazioni di restauro che hanno restituito al mappamondo il suo aspetto originario. Nel mese di giugno di quest’anno è stato eseguito un secondo rilevamento con l’impiego delle tecniche più recenti (laser scanning, fotogrammetria digitale). Il confronto fra i due rilevamenti fornisce interessanti indicazioni per valutare l’evoluzione delle tecniche in questi quindici anni.

KW - Laser-scanning

KW - VRML

KW - fotogrammetria digitale

UR - http://hdl.handle.net/10447/52432

M3 - Other

SP - 524

EP - 531

ER -