L'erosione del "mito" dell'immediatezza. L'irruzione della "prova negoziata" nel giudizio: deroga "fisiologica" o congegno "eversivo"?

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il lavoro ha ad oggetto le modifiche operate dalla c.d. legge Carotti sulla fisionomia del fascicolo per il dibattimento. Con tale riforma, infatti, si è data la possibilità alle parti di concordare l'acquisizione al predetto fascicolo di atti contenuti nel fascicolo del pubblico ministero. Prima dell'analisi della disciplina, si ripercorre seppur per cenni la storia del 'doppio fascicolo'. Si rileva poi come l'innovazione del 1999 sia di non poco conto, inserendosi nel solco della logica accusatoria, che tende a valorizzare, da un lato, il potere dispositivo delle parti, pur contribuendo, dall'altro, all'erosione della medesima logica accusatoria basata sulla separazione funzionale delle fasi.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteVerso la riscoperta di un modello processuale
Pagine191-195
Numero di pagine5
Stato di pubblicazionePublished - 2003

Serie di pubblicazioni

NomeASSOCIAZIONE TRA GLI STUDIOSI DEL PROCESSO PENALE

Cita questo