Le trasformazioni del territorio in mezzo secolo di scempi.

Risultato della ricerca: Other report

Abstract

Valorizzare il patrimonio paesaggistico e territoriale, fermare il consumo di suolo, coinvolgere i cittadini nel processo di partecipazione nelle procedure di formazione dei piani urbanistici, puntare ad uno sviluppo regionale sostenibile e durevole, sono i temi dell'attuale e acceso dibattito sulla riduzione del consumo di suolo in cui si inserisce il Disegno di legge "Contenimento del consumo del suolo e riuso del suolo edificato", approvato recentemente dal Consiglio dei Ministri.Le risorse sono limitate e il suolo libero non è riproducibile ma va preservato e tutelato nelle sue funzioni produttive e paesaggistico ambientali nella consapevolezza che prima di trasformarlo occorrono soluzioni alternative.Ecco perché sono necessari interventi normativi, decisivi e risolutivi, tali da bloccare e mettere un freno agli scempi causati dall’azione antropica. La pubblicazione raccoglie le riflessioni dei relatori sul tema in occasione del convegno tenutosi ad Agrigento.
Lingua originaleItalian
EditoreCEPASA
Numero di pagine220
ISBN (stampa)978-88-97667-01-8
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo