Le superfici di pietra artefatta (XIX-XX secolo). Conoscenza e diagnosi per la conservazione

Risultato della ricerca: Book

Abstract

La ricerca è incentrata sullo studio delle finiture architettoniche di pietra artificiale, con particolare attenzione agli intonaci brevettati in Sicilia dai fratelli Li Vigni nel 1901 e diffusi poi in Italia, fino a caratterizzare alcune delle più significative architetture del XX secolo. Dopo avere approfondito la conoscenza delle ricette e dei metodi d’intonacatura per simulare le pietre naturali, la ricerca presenta una nuova metodologia analitica diagnostica finalizzata alla conservazione delle superfici della fabbrica architettonica e mostra gli esiti delle sue applicazioni sperimentali alle architetture della città di Palermo in Sicilia.
Lingua originaleItalian
EditoreFedOAtd
Numero di pagine277
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Serie di pubblicazioni

NomeFedOAtd Federico II Open Archive

Cita questo