Le ricerche di Aldo Visalberghi in campo didattico

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il capitolo presenta gli interessi principali di studio e di ricerca di Aldo Visalberghi, preceduti da una breve parentesi biografica: delinea alcuni aspetti del pensiero di John Dewey quali fonti di ispirazione del pedagogista triestino; descrive la pedagogia esperienziale come sapere didattico-educativo da lui sostenuto; sintetizza il suo interesse per la valutazione nel processo educativo; descrive le variabili del condizionamento sociale nell’educazione scolastica da lui individuate; rileva la dimensione formativa della ricerca da lui valorizzata; evidenzia il valore sociale che Visalberghi attribuiva all’insegnamento e all’apprendimento; sottolinea il carattere ludiforme che egli assegnava all’apprendimento, in specie nella scuola materna. Le argomentazioni sviluppate dimostrano quanto l’attività accademica di Visalberghi fosse animata da un’autentica passione educativa e scientifica e, al contempo, informata dalla sua profonda consapevolezza che il miglioramento della qualità dell’istruzione scolastica italiana dovesse necessariamente dipendere dalla formazione pedagogico-didattica degli insegnanti e che questa dovesse formare in loro un’autentica mentalità di ricerca.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa ricerca didattica in Italia (1950-2020)
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePublished - 2021

Serie di pubblicazioni

NomeI PROBLEMI DELLA DIDATTICA

Cita questo