Le reti tra avvocati per la partecipazione alle procedure pubbliche di affidamento di servizi legali

Risultato della ricerca: Article

Abstract

L'articolo analizza le principali questioni giuridiche connesse alla possibilità - oggi offerta dall'art. 12 della l. n. 81/2017 - di stipulare contratti di rete tra liberi professionisti, ed in particolare tra avvocati, allo scopo di partecipare alle gare pubbliche di affidamento di servizi legali. L'A. si propone altresì l'obiettivo di valutare se ed in che misura il contratto di rete possa offrire vantaggi competitivi, in termini di partecipazione alle procedure con la pubblica amministrazione, rispetto alle differenti modalita` organizzative attualmente a disposizione degli avvocati (es. società, associazioni, associazioni temporanee, consorzi stabili professionali).
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)471-509
Numero di pagine39
RivistaCONTRATTO E IMPRESA
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo