LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Francesco Antonio Anselmi LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 Sommario Questo contributo attiene alle novità e alle Priorità contenute nel Quadro Strategico Nazionale (QSN) del nuovo ciclo di programmazione comunitaria 2007/2013 con centralizzazione dell’interesse nell’ambito della “Priorità 5” del QSN, che vuole valorizzare le risorse naturali e culturali, attraverso la realizzazione di progetti integrati orizzontalmente e verticalmente, capaci di attivare la filiera del turismo culturale e di quello ambientale per sfruttare le potenzialità dei grandi attrattori che beneficiano dei flussi della domanda turistica internazionale e di quella dei siti che non sono ancora stati valorizzati e quindi non visibili sui mercati. Nel lavoro si vuole sottolineare, inoltre, che le politiche comunitarie di sviluppo regionale, in particolare quelle a sostegno dello sviluppo turistico, hanno superato l’ottica fortemente localistica, per una necessità sovra regionale. Keywords: Sviluppo del turismo; Politiche comunitarie sul turismo; Politiche regionali del turismo; Politiche pubbliche e turismo SummaryThis paper relates to the novelty and the Priorities contained in the National Strategic Framework (NSF) of the new programming Community cycle 2007/2013 with interest in the "Priority 5" of the NSF, which wants to exploit natural and cultural resources, through horizontally and vertically integrated projects, capable of activating the sector of cultural and environmental tourism to exploit the potential of benefiting from the great attractor flows of international tourism demand and that of sites that have not yet been exploited and then not visible on the markets. In the work we want to emphasize also that EU policies for regional development, particularly those in support of tourism development, have passed the1 Professore aggregato di Economia Applicata presso il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Finanziarie (DSEAF) dell’Università degli Studi di Palermo.highly local perspective, for a super regional need.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-22
Numero di pagine22
RivistaANNALI DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA. UNIVERSITÀ DI PALERMO
Volumeon line
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo

@article{d88e6825c4e64a27a6c7ae2c221b6fda,
title = "LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013",
abstract = "Francesco Antonio Anselmi LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 Sommario Questo contributo attiene alle novit{\`a} e alle Priorit{\`a} contenute nel Quadro Strategico Nazionale (QSN) del nuovo ciclo di programmazione comunitaria 2007/2013 con centralizzazione dell’interesse nell’ambito della “Priorit{\`a} 5” del QSN, che vuole valorizzare le risorse naturali e culturali, attraverso la realizzazione di progetti integrati orizzontalmente e verticalmente, capaci di attivare la filiera del turismo culturale e di quello ambientale per sfruttare le potenzialit{\`a} dei grandi attrattori che beneficiano dei flussi della domanda turistica internazionale e di quella dei siti che non sono ancora stati valorizzati e quindi non visibili sui mercati. Nel lavoro si vuole sottolineare, inoltre, che le politiche comunitarie di sviluppo regionale, in particolare quelle a sostegno dello sviluppo turistico, hanno superato l’ottica fortemente localistica, per una necessit{\`a} sovra regionale. Keywords: Sviluppo del turismo; Politiche comunitarie sul turismo; Politiche regionali del turismo; Politiche pubbliche e turismo SummaryThis paper relates to the novelty and the Priorities contained in the National Strategic Framework (NSF) of the new programming Community cycle 2007/2013 with interest in the {"}Priority 5{"} of the NSF, which wants to exploit natural and cultural resources, through horizontally and vertically integrated projects, capable of activating the sector of cultural and environmental tourism to exploit the potential of benefiting from the great attractor flows of international tourism demand and that of sites that have not yet been exploited and then not visible on the markets. In the work we want to emphasize also that EU policies for regional development, particularly those in support of tourism development, have passed the1 Professore aggregato di Economia Applicata presso il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Finanziarie (DSEAF) dell’Universit{\`a} degli Studi di Palermo.highly local perspective, for a super regional need.",
keywords = "Keywords: Sviluppo del turismo, Politiche comunitarie sul turismo, Politiche pubbliche e turismo, Politiche regionali del turismo",
author = "Anselmi, {Francesco Antonio}",
year = "2011",
language = "Italian",
volume = "on line",
pages = "1--22",
journal = "ANNALI DELLA FACOLT{\`A} DI ECONOMIA. UNIVERSIT{\`A} DI PALERMO",
issn = "1827-8388",

}

TY - JOUR

T1 - LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013

AU - Anselmi, Francesco Antonio

PY - 2011

Y1 - 2011

N2 - Francesco Antonio Anselmi LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 Sommario Questo contributo attiene alle novità e alle Priorità contenute nel Quadro Strategico Nazionale (QSN) del nuovo ciclo di programmazione comunitaria 2007/2013 con centralizzazione dell’interesse nell’ambito della “Priorità 5” del QSN, che vuole valorizzare le risorse naturali e culturali, attraverso la realizzazione di progetti integrati orizzontalmente e verticalmente, capaci di attivare la filiera del turismo culturale e di quello ambientale per sfruttare le potenzialità dei grandi attrattori che beneficiano dei flussi della domanda turistica internazionale e di quella dei siti che non sono ancora stati valorizzati e quindi non visibili sui mercati. Nel lavoro si vuole sottolineare, inoltre, che le politiche comunitarie di sviluppo regionale, in particolare quelle a sostegno dello sviluppo turistico, hanno superato l’ottica fortemente localistica, per una necessità sovra regionale. Keywords: Sviluppo del turismo; Politiche comunitarie sul turismo; Politiche regionali del turismo; Politiche pubbliche e turismo SummaryThis paper relates to the novelty and the Priorities contained in the National Strategic Framework (NSF) of the new programming Community cycle 2007/2013 with interest in the "Priority 5" of the NSF, which wants to exploit natural and cultural resources, through horizontally and vertically integrated projects, capable of activating the sector of cultural and environmental tourism to exploit the potential of benefiting from the great attractor flows of international tourism demand and that of sites that have not yet been exploited and then not visible on the markets. In the work we want to emphasize also that EU policies for regional development, particularly those in support of tourism development, have passed the1 Professore aggregato di Economia Applicata presso il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Finanziarie (DSEAF) dell’Università degli Studi di Palermo.highly local perspective, for a super regional need.

AB - Francesco Antonio Anselmi LE POLITICHE PUBBLICHE PER IL TURISMO IN ITALIA NEL CICLO DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 Sommario Questo contributo attiene alle novità e alle Priorità contenute nel Quadro Strategico Nazionale (QSN) del nuovo ciclo di programmazione comunitaria 2007/2013 con centralizzazione dell’interesse nell’ambito della “Priorità 5” del QSN, che vuole valorizzare le risorse naturali e culturali, attraverso la realizzazione di progetti integrati orizzontalmente e verticalmente, capaci di attivare la filiera del turismo culturale e di quello ambientale per sfruttare le potenzialità dei grandi attrattori che beneficiano dei flussi della domanda turistica internazionale e di quella dei siti che non sono ancora stati valorizzati e quindi non visibili sui mercati. Nel lavoro si vuole sottolineare, inoltre, che le politiche comunitarie di sviluppo regionale, in particolare quelle a sostegno dello sviluppo turistico, hanno superato l’ottica fortemente localistica, per una necessità sovra regionale. Keywords: Sviluppo del turismo; Politiche comunitarie sul turismo; Politiche regionali del turismo; Politiche pubbliche e turismo SummaryThis paper relates to the novelty and the Priorities contained in the National Strategic Framework (NSF) of the new programming Community cycle 2007/2013 with interest in the "Priority 5" of the NSF, which wants to exploit natural and cultural resources, through horizontally and vertically integrated projects, capable of activating the sector of cultural and environmental tourism to exploit the potential of benefiting from the great attractor flows of international tourism demand and that of sites that have not yet been exploited and then not visible on the markets. In the work we want to emphasize also that EU policies for regional development, particularly those in support of tourism development, have passed the1 Professore aggregato di Economia Applicata presso il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Finanziarie (DSEAF) dell’Università degli Studi di Palermo.highly local perspective, for a super regional need.

KW - Keywords: Sviluppo del turismo

KW - Politiche comunitarie sul turismo

KW - Politiche pubbliche e turismo

KW - Politiche regionali del turismo

UR - http://hdl.handle.net/10447/79713

M3 - Article

VL - on line

SP - 1

EP - 22

JO - ANNALI DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA. UNIVERSITÀ DI PALERMO

JF - ANNALI DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA. UNIVERSITÀ DI PALERMO

SN - 1827-8388

ER -